Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti. Clicca qui per altre info e ulteriori informazioni.

Chiamaci +39 0774 637405

Henriette

settembre 2013

IMG 5161IMG 5168

IMG 5164

Nata con spina bifida, idrocefalo e piede torto congenito, Henriette, è stata sottoposta alla nascita ad un'operazione di correzione della spina bifida, in un ospedale congolese che putroppo non ha potuto correggere anche il suo idrocefalo, in quanto intervento assai complesso per l'equipe del posto.

Lunedi 16 settembre la piccola è arrivata in Italia e il mercoledì è stata subito operata al Policlinico A.Gemelli. Purtroppo la patologia di cui è affetta non le permette, per il momento, la deambulazione: le sue gambe non hanno forza, pochi nervi vi arrivano e anche il suo piedino avrebbe bisogno di essere rimesso in sesto!

La bambina, comunque, si è subito ripresa grazie anche alle coccole ricevute dalla famiglia che se ne sta occupando. Ci aspettiamo grandi miglioramenti!

 

Palombara accoglie Benedicte

settembre 2013

IMG 5167


Benedicte, dodicenne congolese, soffre di una grave malformazione agli arti inferiori che non la fa camminare alla perfezione; anzi più la ragazza cresce, più le sue gambe cedono maggiormente.

A Kinshasa, dove abita con la sua famiglia, nessun ospedale può operarla: l'intervento che dovrebbe subire è complesso e non attuabile in Congo. 

I genitori di Benedicte quindi si rivolgono alla Pediatria di Kimbondo con la speranza di ricevere aiuto ed è così che la ragazza inizia il suo viaggio che la porta in Italia, dove viene operata, in Sicilia, fa tappa successivamente in diverse città e raggiunge infine Palombara Sabina. 

Qui viene seguita da diverse famiglie nel mese di giugno, il periodo più problematico per lei in quanto, per tutto il mese deve sopportare il peso dell'ingessatura totale di ambedue le gambe e gli spostamenti in sedia a rotelle. Ma per lei non mancano i divertimenti, le uscite con le amiche e soprattutto l'affetto che le famiglie affidatarie nutrono nei suoi confronti.

A luglio riparte per Bagheria, dove era stata operata precedentemente; qui deve effettuare delle sedute di fisioterapia, dopo essersi tolta gli enormi gessi delle gambe.

A settembre, si prepara a riabbracciare la sua famiglia, ma prima torna a trovarci a Palombara, per stare altri dieci giorni con noi; dieci giorni intensi, in cui, finalmente può fare le scale, andare sull'altalena al parco, ballare.

Benedicte, nonostante i suoi dodici anni, è una ragazza matura, autonoma ed estremamente tenace. La forza che ha dimostrato in questi mesi, è per noi di esempio, quando i nostri problemi ci sembrano insormontabili. Benedicte è stata in Italia 6 mesi per avere delle gambe migliori.

Grazie a lei, per quello che ci ha donato in questi giorni e grazie alle famiglie che si sono presi cura di lei, facendola sentire a casa!

 

 

Continuano i "viaggi della vita" dei bambini della pediatria di Kimbondo 

 16 Aprile 2013

 

Venerdì 12 aprile atterrano all'aeroporto di Fiumicino, accompagnati da Padre Hugo Rios, due giovani ragazzi della pediatria di Kimbondo, Benedicte e Dieu Merci e una bambina di 21 mesi, Esther, portati in Italia per essere operati.

Le loro problematiche sono differenti: Benedicte necessita di un intervento ortopedico, per sistemare le sue gambe che non le permettono di camminare correttamente, Dieu Merci deve effettuare un'operazione di tipo urologico, mentre la piccola Esther deve subire un intervento neurochirurgico per cercare di curare il suo idrocefalo quadriventricolare.

 photophoto 2

"La Terrazza dell'Infanzia Onlus" e "Agape Onlus" si sono occupate dell'intervento e dell'accoglienza di Esther a Roma.

E' stata operata in urgenza al Policlinico A.Gemelli domenica 14 aprile. Ad oggi è ricoverata presso la chirurgia pediatrica e seguita dagli amici di Agape che a turno se ne occupano durante la sua permanenza in Italia.

Un grazie al Dott. Luca Massimi che ha operato la piccola Esther e all'equipe che lo ha assistito durante l'operazione.

   photo 3

photo 4 

Visite agli articoli
73067